Dettaglio
AutoreLandi Boka di Mpasi
TitoloLa teologia africana. Le poste in gioco, la sua evoluzione, le sue realizzazioni
RivistaRassegna di Teologia
Annata41
Fasc.6
Anno2000
Pagine845-888
Campo TematicoInterreligiositą
Parole Chiave
Abstract Il tormentato cammino dell'Africa per emergere dalle tenebre della schiavit?, della colonizzazione, dello sfruttamento e della miseria ? anche il cammino della teologia africana per affermarsi nella sua dignit? e originalit?. Questo lungo saggio del noto gesuita congolese ci presenta un quadro completo della complessa problematica relativa alla ?teologia africana?, il cui sbocco positivo passa attraverso il rifiuto da parte del cristianesimo africano di una teologia importata, non radicata nella cultura tradizionale. Paralizzati da teorie che sancivano un'incapacit? ad elaborare un pensiero originale, i teologi africani hanno dovuto lottare a lungo per inventare e accreditare un linguaggio che desse espressione compiuta alla loro posizione, valorizzando ed esaltando le ricchezze del loro patrimonio culturale. La storia dei termini utilizzati per qualificare questo processo ? anche la storia delle idee: basti pensare all'iniziale recupero di parole ?negative? come negro e indigeno, all'utilizzo di categorie come adattamento e, dopo molte lotte, incarnazione. Finalmente, dalla problematica dell'inculturazione, promossa dal Concilio e dal Magistero pontificio, nasce la legittimit? di una teologia africana, che apre ad una nuova concezione della missione e ad una positiva valutazione della diversit?. Oggi la teologia africana ha modo di diventare, nel nuovo contesto offerto dalla globalizzazine del vivere umano, forza evangelizzatrice, dando il suo contributo ad una comprensione sempre pi? piena del mistero del Verbo incarnato.
Commento